Demansionamento

La Cassazione si è pronunciata a più riprese sul danno da demansionamento: si intende qui citare la sentenza a Sezioni Unite n. 4063 del 22/02/2010, che sebbene non recentissima è importante in quanto i Giudici hanno affermato che “La salvaguardia del patrimonio di esperienza e qualificazione professionale del lavoratore è meritevole di tutela di per sé, costituendo primario diritto, a prescindere dalla esistenza di specifiche aspettative di progressione di carriera”.

La Corte ha infatti precisato che il danno professionale in questione può consistere anche esclusivamente nella compromissione del patrimonio professionale del lavoratore e nell’impossibilità di accrescere le sue capacità.

L’esperienza maturata e le conoscenze acquisite dal lavoratore costituiscono di per sé “diritto primario”, che merita idonea tutela a prescindere dalla perdita della possibilità di crescita professionale.

Tale perdita potrà invece, qualora verificatasi, incidere sull’entità del danno risarcibile; il lavoratore avrà allora l’onere di provare che, proprio a motivo del lungo periodo di demansionamento, le proprie conoscenze professionali sono diminuite o non si sono accresciute come avrebbero potuto.

La Corte ha inoltre affermato che “il giudice di merito desume correttamente in base ad una valutazione presuntiva l’esistenza del danno per demansionamento professionale del lavoratore”, il che a dire che si potrà ritenere provato il danno utilizzando le nozioni della comune esperienza.

Poichè tuttavia la legge e la giurisprudenza in tema di lavoro cambiano velocemente, è bene richiedere tempestivamente un parere qualora abbiate necessità di valutare la correttezza dell’operato del vs datore di lavoro

Se siete un’azienda, valutate la possibilità di agire senza esporvi a richieste risarcitorie e giudiziali da parte dei lavoratori.

—-

Il presente articolo (o gli articoli pubblicati sul presente sito) hanno mero carattere informativo e divulgativo generale, non costituiscono parere e non contengono soluzioni a casi specifici, per i quali si rimanda ad una consulenza personalizzata. Potrebbero essere intervenute modifiche successive.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Designed by Photoroyalty / FreepikDesigned by awesomecontent / FreepikDesigned by Daviles / FreepikDesigned by katemangostar / Freepik Designed by Freestockcenter / FreepikDesigned by Cornecoba / FreepikDesigned by jannoon028 / Freepik