La prescrizione delle spese condominiali

La delibera dell’assemblea sulle spese condominiali è come noto obbligatoria per tutti i condomini e comporta l’automatica operatività della stessa (fino all’eventuale sospensione del provvedimento nel giudizio di impugnazione eventualmente intentato da qualche condomino).

Pertanto anche le deliberazioni con cui vengono stabiliti i contributi dovuti dai singoli condomini per far fronte alle spese condominiali costituiscono titoli di credito del condominio, e da sole legittimano la concessione del decreto ingiuntivo contro il moroso.

Ne consegue che il condomino non può ritardare il pagamento della propria parte di spese, né può dedurre che il pagamento sia stato effettuato direttamente al terzo creditore, in quanto ciò altererebbe la gestione complessiva del condominio: dunque deve adempiere all’obbligazione solo e soltanto verso il condominio stesso.

Tale credito del condominio verso i singoli condomini è soggetto alla prescrizione quinquennale secondo la costante giurisprudenza in materia, ma orientamenti diversi si registrano per quanto concerne invece la decorrenza di questo termine prescrizionale.

E’ infatti dibattuto se l’obbligazione di contribuire al pagamento delle spese condominiali derivi:

  • dalla concreta attuazione della delibera (e quindi dall’attività gestionale concretamente compiuta)
  • oppure sorga soltanto per effetto della delibera stessa di approvazione

Inoltre è bene sottolineare che il semplice inserimento del debito del condomino moroso nei rendiconti annuali di gestione non basta a interrompere la prescrizione dei cinque anni: l’interruzione della prescrizione può avvenire solo con un atto giudiziale o con ogni altro atto che valga a costituire in mora il debitore.

La materia condominiale è come si vede complessa e molto influenzata dagli orientamenti delle sentenze, pertanto si consiglia sempre una consulenza aggiornata e specifica.

—-

Il presente articolo (o gli articoli pubblicati sul presente sito) hanno mero carattere informativo e divulgativo generale, non costituiscono parere e non contengono soluzioni a casi specifici, per i quali si rimanda ad una consulenza personalizzata

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Designed by Photoroyalty / FreepikDesigned by awesomecontent / FreepikDesigned by Daviles / FreepikDesigned by katemangostar / Freepik Designed by Freestockcenter / FreepikDesigned by Cornecoba / FreepikDesigned by jannoon028 / Freepik